BuonaVita

Gaia-Oasis Europa - Luogo per il Risveglio



Chi siamo - Cosa dicono di noi

Cosa dicono i nostri ospiti:

“Nel settembre del 2012 ho passato una gloriosa settimana con Sabine e Francesco in BuonaVita. Io non sapevo coma mi aspettava, avevo incontrato solo brevemente Sabine e Francesco a Bali, ma in qualche modo mi sentivo attratta di passare del tempo nel loro nuovo centro quando mi sarei trovata in Italia. Io stavo viaggiando in Asia ed Europa da nove mesi ed ero abbastanza esausta quando arrivai nel loro santuario situato nelle colline dell’Umbria. Abbiamo seguito il programma giornaliero della meditazione, studiato gli insegnamenti del Buddha e praticato yoga. Abbiamo cucinato i nostri pasti insieme, prevalentemente verdura proveniente dall’orto, un vero trattamento speciale dopo tanto mangiare nei ristoranti per molti mesi. Giorni passati lavorando anche nell’orto e facendo i mestieri di casa. La tranquilla semplicità di quella routine è ancora nella mia mente e mi ha permesso una tranquilla introspezione . Sabine è anche una trainer e c’erano molte sessioni focalizzate anche sulla cura delle profonde radici dei traumi dell’infanzia. Io sono veramente grata alla generosità di Sabine e di Francesco e del loro spirito, e incoraggio chiunque sia interessato a intraprendere un cammino spirituale, o vacanza di salute, di trascorrere del tempo in BuonaVita. Grazie mille!"
(Annie Xuan Clark, Seattle)

……………………. “Dal mio primo giorno con Sabine e Francesco ho sentito che BuonaVita è un posto speciale. E lo è per ogni cosa, il luogo, l’energia, la natura intorno e sicuramente le persone che vivono lì. Ero felice di vivere giorno dopo giorno come in famiglia, …………………. Buonavita per me non è solo un luogo per passare tempo. E’ un luogo per vivere condividendo la strada dell’essere attraverso le attività quotidiane e la vita salutare, le ispirazioni del mattino, il programma giornaliero, l’imparare insieme la saggezza del mondo e la condivisione della gioia di seguire un percorso spirituale. E’ un luogo dove puoi scoprire il bello della vita nella semplicità, il bello delle relazioni nella sincerità. E sono così felice di aver vissuto questa indimenticabile esperienza grazie a Sabine e Francesco!”
(Tetiana Tuchyk, Ucraina, novembre 2012)

Sessione di radical forgiveness. "Quando ho incontrato Sabine ero preoccupata perché io non sapevo cosa fare o forse non ero capace di dimenticare. Io stavo trasportando un profondo dolore dentro me per molto tempo e sarebbe stata una vera sorpresa riuscire a mandarlo via. Ma, come Sabine così gentilmente mi ha guidato attraverso il processo del “radical forgiveness”, il sollievo è diventato quasi come una facile esalazione. Il mio consiglio a tutti coloro che desiderano giungere al perdono radicale nella loro vita è: abbiate fiducia nel vostro cuore che già conosce cosa fare e lasciate che lavori per voi."
(Jessica Porter, Seattle, gennaio 2013)

Era da molto tempo che, come quasi un richiamo, sentivo che una volta avrei visitato Sabine e Francesco, ancora quando loro stavano cercando una giusta posizione. Quando arrivai, era come se stessi tornando a casa. Un pacifico villaggio e la pura natura erano li per essere trovati, ma sono le persone che fanno un luogo come una vera casa. La vita era così semplice e facile e in pochi giorni io sono tornata in me stessa e integrata nella natura. Curare ogni piccola pianta, lavorare in casa o uscire per lunghe passeggiate, ogni cosa era un gradino di questo cammino. Sicuramente il periodo di insegnamento del corso AVATAR aveva una differente dinamica. E mi piaceva. Mi piaceva lottare, perché ogni passo che facevo era un passo verso la mia pace profonda. Il corso AVATAR è sistematico, diretto, orientato allo scopo (oh, è ovvio io sono un manager!) e con la base costruita sull’amore, la compassione e l’umanità. Con Sabine come un’insegnante anche i difficili passaggi del cammino erano facili da superare. Io sarò sempre grata per la generosità che ho sperimentato.“
(Mia Miše, settembre 2012, Slovenia)

Fino ad ora ho potuto passare due volte le vacanze in BuonaVita, ed entrambe le visite mi hanno rinforzato e nutrito, e hanno avuto una risonanza in me per lungo tempo. Specialmente ero toccata e felice dalla vicina connessione con la natura che ho potuto sperimentare e godere li. Come meraviglioso era togliere le erbe selvatiche dall’orto al mattino, seminare e poi mangiare, con calma e tranquillità, quello che veniva preparato con la frutta e verdura appena raccolta Parte importante della profonda ripresa, è stato sperimentando con chiarezza anche i ritmi del giorno: la meditazione al mattino con gli insegnamenti ispiratori di Sabine, il lavoro insieme in casa e nel giardino, condividere i pasti, nella fresca aria, con le meravigliose escursioni a piedi, i profondi e confortevoli dialoghi alla sera, con il fuoco del camino e le canzoni. E il silenzio!!!!! Già durante la prima visita mi era chiaro che mi sarebbe piaciuto concedermi una visita ogni anno in BuonaVita per rifornirmi e sto già cercando la prossima possibilità!
(Gabriela Wisbar, Germania)

sono stato in BuonaVita a maggio e a settembre. Qui tutto confluisce insieme. Il vasto paesaggio, il silenzio e la calma dei dintorni, l’orto organico, il sano e gustoso cibo, l’atmosfera meditativa, gli insegnamenti e le inspirazioni del Buddha, la vita condivisa, la coppia spirituale Sabine e Francesco, etc., BuonaVita è un luogo per crescere ed evolvere, quindi per essere raccomandato a tutti coloro che sono nel cammino per una umana e spirituale evoluzione, e apprezzano questo sano e ispirante luogo.
(Siegbert Kießler, Germania)